CBD e sport: quali sono i benefici del CBD per gli sportivi e gli atleti?

Novembre 2, 2022

Riavvolgiamo il nastro

CBD e sport… Potrebbe sembrare un binomio “particolare”, ma in questo articolo ti spiegheremo perché può essere un’accoppiata vincente

Ma prima di iniziare, sapevi che nel 2018, l’Agenzia Mondiale Anti-Doping ha rimosso il Cannabidiolo (CBD) dalla lista delle sostanze proibite in ambito sportivo? 

Questa discussione si inserisce in un contesto più ampio: il CBD, in realtà, può portare tantissimi benefici agli sportivi. 💪

Reminder: cos’è il CBD 🌱

Il CBD è una delle sostanze presenti nella cannabis: fa parte della grande famiglia dei cannabinoidi. Tra i suoi “fratelli” troviamo il THC, che è la sostanza più nota tra tutte per gli effetti psicotropi che produce. 

Ma i prodotti a base CBD contengono una bassissima percentuale di THC (minore dello 0,2%) e proprio per questo, è legale: non crea dipendenza né effetti intossicanti, e può essere assunto sotto diverse forme.

Il nostro CBD Oil Full Spectrum, ad esempio, è un prodotto sano e artigianale, creato secondo i più alti standard qualitativi, e quindi è perfetto anche per gli sportivi (professionisti e non) che devono sempre prestare attenzione alla salubrità di ciò che assumono. 🌱

CBD e sport, un mondo di benefici

Il CBD ha molte proprietà benefiche (puoi leggere questo articolo per conoscerle tutte), che si adattano perfettamente anche al mondo dello sport.

In particolare, può aiutare il recupero muscolare, la ricarica di energia e di conseguenza può anche migliorare le prestazioni.

CBD e sport, riduzione del dolore e infiammazione 🤕

Tra le sue proprietà più utili ed efficaci troviamo sicuramente quella analgesica e antinfiammatoria: sappiamo bene come questi problemi siano all’ordine del giorno per ogni sportivo. 

Il CBD è in grado di ridurre e attutire sia i processi infiammatori del nostro corpo, sia di migliorare il dolore (infiammatorio e cronico). Può essere un’alternativa ai farmaci antinfiammatori non steroidei e ai corticosteroidi.

CBD e sport, miglioramento della qualità del sonno e dell’ansia 💤

Come tutte le altre persone, anche gli atleti devono spesso far fronte a una forte pressione psicologica, o a sentimenti di ansia e timore. Prima di una gara importante, ad esempio.

Affrontare questi sentimenti nel modo giusto, è vitale affinché le prestazioni siano promettenti e di valore. L’ansia ci paralizza, e spegne lentamente la nostra passione. 🤯

Il CBD aiuta a tenere sotto controllo gli stati ansiosi, ma può anche favorire il processo di affronto delle paure.

Ma il CBD regola anche il nostro ciclo del sonno: assumendone basse dosi, ci fa stare più svegli, con dosi più elevate, invece, favorisce la calma e il sonno.

Conclusioni

ll CBD può aiutare, nello sport, ad affrontare problemi “quotidiani”, ma non si può sostituire completamente ai farmaci: qualora i sintomi fossero gravi, è sempre bene rivolgersi a un medico. Inoltre, è importante calibrare bene il dosaggio per ottenere i risultati desiderati.

Ci auguriamo che presto le sue applicazioni sportive vengano indagate più approfonditamente da degli studi clinici: gli studi pre-clinici hanno finora chiaramente dimostrato le sue proprietà antinfiammatorie, analgesiche, ansiolitiche e del controllo del sonno.

Articolo tratto da: https://cannabiscienza.it/pubblicazioni/patologie/cbd-e-sport/#1 

Articoli correlati

Ricette con la Canapa Light

Ricette con la Canapa Light

Sfiziose, sfiziosissime... Li senti già i profumi? Non c'è mai limite alla fantasia (specialmente in cucina): ci sono mille e millemila...

leggi tutto